A7 Sportback: Audi svela la sua coupè a 4 porte

Questo slideshow richiede JavaScript.

Quello delle coupè a 4 porte è ormai diventato, a tutti gli effetti, un nuovo segmento di mercato particolarmente gradito ai marchi “premium”. Audi non poteva di certo restarne esclusa a lungo ed ecco dunque la nuova A7 Sportback pronta per il debutto al Salone di Parigi (2-17 ottobre), assieme ad una rivale, la Mercedes CLS nella sua seconda generazione. L’unico modello che possa però ritenersi direttamente concorrente della nuova A7 è la Bmw Serie 5 GT, per proporzioni e soluzioni strutturali.

Lunga 4,97 metri, alta 1,42 e larga 1,91, la A7 può vantare una scocca realizzata per il 20% in alluminio (sospensioni, paratie, cofani, portiere e strutture trasversali della scocca), esattamente come la Porsche Panamera. La personalità della nuova nata è da ricercare ovviamente nel posteriore che da certe angolature riporta alla mente alcune Aston Martin e Maserati degli anni ’60-’70, risultando molto efficace se si considera la capienza del bagagliaio di ben 535 litri che crescono a 1.390 abbattendo il divano posteriore. L’abitacolo ha uno stile sportivo, con la plancia avvolgente e una dotazione di elettronica d’alto livello che include il sistema di parcheggio semiautomatico. Per quanto concerne la meccanica, saranno tre i motori disponibili (due benzina e un diesel), tutti V6 ad iniezione diretta e dotati del sistema Stop&Start. Il primo dei propulsori a benzina è un 2,8 litri da 204 CV e il secondo è il noto 3 litri con compressore volumetrico da 300 CV, in entrambe i casi abbinati al cambio 7 rapporti S Tronic a doppia frizione e trazione integrale. Il diesel è un 3 litri disponibile in due livelli di potenza: 204 e 245 CV. L’opzione più potente è abbinata, come gli altri motori, al cambio S Tronic e alla trazione integrale, mentre la versione “entry level” sarà possibile sceglierla anche con la sola trazione anteriore ed il cambio Multitronic a variazione continua, con cui la A7 consuma appena 5,1 litri/100 km contenendo le emissioni in 139 g/km di CO2. Un ottimo risultato che certamente si deve anche al peso contenuto in meno di 1.700 kg. Al lancio saranno disponibili solo le motorizzazioni più potenti, con prezzi a partire da 60.900 €.

Stefano Semeraro


Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...