Fiat Panda Multi Eco…un concentrato di eco-tecnologia!

panda_multi_eco_1

Ha debuttato, in anteprima mondiale, al Salone di Ginevra 2006. E’ la show car che unisce un’architettura innovativa del powertrain – costituita da un motore a doppia alimentazione benzina/metano, cambio MTA e dispositivo BAS – con l’impiego di materiali ecocompatibili (riciclati, riciclabili o di origine naturale) sia per esterni sia per interni.
Panda Multi Eco è equipaggiata con un motore FIRE a doppia alimentazione metano e benzina abbinato a un dispositivo BAS (Belt-driven Alternator-Starter) che è contemporaneamente sia un generatore elettrico sia un motore di avviamento, per avviamenti del motore più confortevoli e una più efficiente generazione di potenza elettrica. E all’innovativo cambio MTA (Manual Trasmission Automated), che permette una gestione ottimale dei cambi marcia ed è caratterizzato da una elevata efficienza meccanica. Panda Multi Eco propone interessanti progressi sul miglioramento dell’aerodinamica (0,295 di CX) e sulla riduzione del peso – rispetto alla versione a metano di prossima produzione, la show car pesa 92 chilogrammi in meno. Questo grazie all’impiego di alcuni componenti realizzati con termoplastici, all’adozione di un kit di sedili alleggeriti e di bombole per lo stoccaggio del metano in acciaio altoprestazionale e fibra di carbonio.
Non ultimo, la Panda Multi Eco è dotata Pirelli che si contraddistinguono per soluzioni progettuali all’avanguardia, come il disegno innovativo o lo spessore del battistrada ad usura costante, oltre all’adozione di mescole a bassa isteresi ma con elasticità ed aderenza equivalenti sia sull’asciutto sia sul bagnato. L’innovativo lay-out di alloggiamento del sistema di stoccaggio del metano, garantisce una autonomia a metano superiore ai 350 km senza alcuna penalizzazione dell’abitabilità del veicolo e della capacità di carico del bagagliaio. Dall’insieme di queste soluzioni sviluppate dal Gruppo Fiat (Fiat Auto, Fiat Powertrain Technologies e Centro Ricerche Fiat), e mediante l’utilizzo di strategie di controllo proprietarie, la nuova show car assicura una drastica riduzione delle emissioni.
In particolare le emissioni di CO2 si riducono rispetto alla versione a benzina del 42% nel ciclo urbano e del 32% nel ciclo NEDC, permettendo in questo caso di raggiungere il valore di 90 g/km. Gli ulteriori vantaggi per i clienti sono rappresentati dai minori consumi e dal minor costo del metano che quindi determinano una sostanziale riduzione del costo chilometrico associato (-63%).

Vincenzo Pastore

panda_multi_eco_2

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...